Milano Music Week
Shape your future.
19–24 November 2019
Tickets Area Pro

Meeting

Back to program

Thursday 21 November

Italia International - Wake Up: You are dead?

When:
17:30 - 19:00

Where:
BASE, learningROOM 2

Language:
Italian

Perché il piccolo-grande paese leader della Moda, delle arti visive, il paese di Renzo Piano, il punto di riferimento dell’arte in generale, e per di più dove la musica e la sua infrastruttura economica è stata creata centinaia di anni fa, non ha una vera rilevanza all’interno della musica internazionale attuale? In un mondo che ha visto una rivoluzione copernicana che poi ha totalmente cambiato il ciclo dei flussi economici della discografia, sempre più digitale, con un pubblico di cui attenzione che dura un battito d’occhio, gli ultimi veri successi internazionali ci sembrano emergere da un mondo di una volta, di quello in cui si vendevano dischi?

Quale è quindi il problema? Dove sono le nuove generazioni di artisti, manager e discografici che vedono il mondo oltre al proprio paese? Dove sono le identità talmente forti che riescono a seguire le orme di chi in passato ha creato fenomeni internazionali come Italo Disco, Italo Pop, o le grandi composizioni degli anni 50 e 60? Cosa ci blocca ad essere assai proficui, visto che l’informazione e formazione professionale è accessibile come mai prima?

Du iu spic inglisce? Capisc? Whats da matter with you?

Attraverso l’esperienza e i racconti di dirigenti, artisti e produttori italiani che hanno sfondato sui mercati esteri, e la partecipazione di Manager stranieri che per loro “sfortuna” hanno avuto a che fare con gli italiani, Charlie Rapino , la star producer che ha avuto successo “solo “ all’ estero s-modererà questo pannello - provocazione, nella parte di Giulio Andreotti , nella speranza che alla fine di esso gli artisti , i managers e i loro annessi e connessi presenti inizieranno a prendere lezioni di inglese, o anche mandarino e spagnolo.

Buy Tickets
Share: Facebook icon Twitter icon LinkedIn icon
other panels on

Thursday 21 November